Davide Mattellini

Davide Mattellini

A poche personalità, come a Davide Mattellini, si adatta il bizzarro topos letterario del «jeune homme des temps anciens», desumibile dall’ottava elegia di Jammes, quasi che l’anacronismo per lui, più che una cifra del comportamento, costituisca un capo di biancheria intima indossato per proteggere il pudore dell’anima. Cronologicamente figlio della generazione artistica del secondo ’900, con essa Mattellini non ha mai diviso alcunché. Nasce pittore diplomandosi maestro d’arte col massimo dei voti, ma già tra i 15 e i 16 anni scopre il mondo della rappresentazione poetica, che gli apre nuovi orizzonti. I suoi principali modelli sono D’Annunzio, Pascoli e Carducci, che dànno il via a una ricerca a ritroso nel tempo tesa a recuperare tutto il patrimonio dell’italianità, della latinità e della grecità. Dopo alcune elaborazioni dell’adolescenza, a 18 anni non ancora compiuti raccoglie le prime prove poetiche sotto il titolo di Faci dissepolte (1980), cui seguiranno le sillogi Elpis e Nike(1982),Vertunno(1983) e Monodie (1986). In concomitanza con gli studi letterari all’università di Verona (dove si laureerà con lode nell’anno accademico 1987-’88) va intanto raffinandosi la sua tecnica rappresentativa e quell’umanistico “amor della parola” che gli sortiranno nuove esperienze poetiche, tanto in lingua madre che in lingua “morta”, incrementate oltretutto da nuovi studi nei campi della filosofia, dell’estetica e del teatro. A quel periodo risalgono il melodramma L’ultimo Aristeo e la tragedia L’asino trionfante, entrambi inediti, pesantemente influenzati dal suo nuovo amore letterario per Giordano Bruno. Inizia persino un trattatello di ragion poetica (La grammatica della poesia), che però rimane incompiuto. L’approccio con la lirica cortese del XV secolo, e del Poliziano in particolare, segnano il punto di svolta. Poliziano, che diventerà anche materia di studio accanito per la sua tesi di laurea (Il poeta abbandonato. Indagini e proposte sulla “Fabula di Orfeo” del Poliziano) rivela a Mattellini il compimento della poesia amorosa di impianto stilnovistico-petrarchesco, e il nuovo punto cardinale per una rinascita umanistica della poesia amorosa e del suo neo-paganesimo viscerale. Frutto di questo transito intellettuale verso la piena maturità letteraria saranno le Nuove monodie e Carme bellissimo (1992), nel quale trova forma poetica anche il saliente incontro con la giovanissima Sandra—destinata di lì a breve a diventare moglie del poeta nella vita, dopo esserne stata ossessiva chimera nella laboriosa officina del verso. Sempre per Sandra nascerà fra il 1991 e il ’92 il testo sperimentale Notti landiniane. Quasi una menippea, anzi romanzo (edito da Lampi di Stampa nel 2011), ove un’elegia latina dell’umanista Cristoforo Landino in lode dell’amata Xandra viene dapprima tradotta in italiano e quindi variata in versi sino a diventare una nuova poesia in lode della donna amata. La professione giornalistica interrompe la frequentazione con la poesia e la saggistica, lasciando segni sporadici su riviste specialistiche e su quotidiani. Dopo una parentesi quasi decennale rinasce tuttavia in Mattellini il piacere della scrittura fine a se stessa. In poco più di tre mesi scrive nel 2005 il romanzo Il saccheggio del Paradiso, ispirato alla figura di un dandy ossessionato da ciò che Papini definiva «il peccato della creazione» (ed. Lampi di Stampa, 2012). Sul versante saggistico invece vedono luce e pubblicazione gli studi Caro Lucifero… Apologia del paganesimo (scritto nel 2006 ma pubblicato nel 2010 da Lampi di Stampa), nel quale si affronta lo scontro delle civiltà occidentali e mediorientali dal versante della religione, dell’etica e delle arti; quindi i Fichi luciferini (ed. Lampi di Stampa, 2012) miscellanea di studi e pubblicazioni sparse prodotta in circa vent’anni su un ampio ventaglio di autori e argomenti: dal D’Annunzio al Pascoli latino, dal Caravaggio al Foscolo, dal Leopardi a Umberto Eco, dal Poliziano ad Anacleto Trazzi… Ultimo lavoro pubblicato, ancora una volta con Lampi di Stampa, il saggio sociologico Maledettissima Eva! Perché le donne hanno rovinato il mondo, scritto nel 2011, nel quale si stabiliscono ardite e provocatorie relazioni tra i fenomeni degenerativi della società occidentale e il parallelo processo di emancipazione della donna. In fase di elaborazione sono la raccolta di poemetti latini (Peregrinum libellum), la revisione della tesi di laurea, e un nuovo romanzo ispirato al breviario comportamentale del “Galateo”. Per saperne di più su Davide Mattellini si veda il sito

Nota informativa ai sensi dell'Art. 13 del Reg. (UE) 679/2016


1. Oggetto dell'informativa

La presente Informativa ha per oggetto il trattamento dei dati personali degli utenti che visitano o si registrano al sito www.lampidistampa.it.
L'Informativa è fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo 679/2016 (Regolamento Generale Europeo relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati) e del Provvedimento del Garante per la Protezione dei dati Personali dell'8 maggio 2014, n. 229.

L'Informativa è resa solo per il sito www.lampidistampa.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link presenti sul predetto sito sui quali il Titolare non ha alcun controllo e non assume alcuna responsabilità. Il Titolare non risponde del trattamento di dati personali effettuato autonomamente da detti siti.
Si invita in proposito l'utente a prendere visione delle informative sulla privacy fornite da ciascun sito.

2. Identità e dati di contatto del Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è Lampi di stampa s.r.l.

Per l'esercizio dei diritti di informazione, aggiornamento, rettifica ed opposizione in ordine al trattamento ex Art. 13 del Reg. (UE) 679/2016 potete rivolgervi ai seguenti recapiti:
Lampi di stampa s.r.l. - Tel: 02.76028211 - E-mail: info@lampidistampa.it

3. Finalità e base giuridica del Trattamento

Il trattamento dei dati personali - che salvo che per i trattamenti eseguiti attraverso cookie (vedi sezione 9 di questa Informativa) sono forniti spontaneamente dagli utenti all'atto della registrazione al sito - è finalizzato ad erogare i servizi prestati o le prestazioni richieste dagli utenti attraverso il sito.

Solo previo espresso e specifico consenso dell'interessato, i dati potranno essere trattati anche per ricevere informazioni su prodotti o iniziative di Lampi di stampa s.r.l., per la promozione degli stessi, per la realizzazione di ricerche di mercato o verifiche circa la qualità dei prodotti o servizi offerti dalla stessa e per l'invio di materiale informativo e pubblicitario.

La base giuridica del trattamento è quindi:

Si informa inoltre l’interessato che:

4. Destinatari dei dati personali

I dati personali sono trattati da Lampi di stampa s.r.l., e possono essere comunicati a ausiliari del Titolare che prestano attività necessarie alla erogazione dei servizi del sito, alla sua gestione e al suo funzionamento:

Con i soggetti esterni che agiscono come Responsabili del Trattamento sono in essere apposite pattuizioni scritte che individuano l’oggetto, la durata, la natura e la finalità del trattamento, il tipo di dati personali trattati e le categorie degli interessati, gli obblighi ei diritti del Titolare e del Responsabile. Nelle stesse, il Responsabile in particolare si vincola all’osservanza delle previsioni di cui all’art. 28 comma 3 del Reg. (UE) 679/2016.br /> I dati personali non sono mai oggetto di diffusione.

5. Periodo di conservazione dei dati personali

I dati personali raccolti all’atto della registrazione verranno conservati fino alla revoca o cancellazione della registrazione al sito, su richiesta dell’interessato e/o per iniziativa di Rotomail Italia S.p.A. (per esempio, qualora Rotomail Italia S.p.A. decida di cessare e/o modificare l’erogazione dei servizi del sito o di chiudere il sito).

Qualora l’utente stipuli un contratto con Rotomail Italia S.p.A. attraverso il sito, i dati trattati in esecuzione del contratto saranno conservati per 10 anni dalla cessazione per qualsiasi causa o dalla completa esecuzione del contratto medesimo.

6. Diritti dell’interessato

Ai sensi dell’Art. 13 comma 2 lettera b) del Reg. (UE) 679/2016, l’interessato ha il diritto:

Qualora l’utente stipuli un contratto con Rotomail Italia S.p.A. attraverso il sito, i dati trattati in esecuzione del contratto saranno conservati per 10 anni dalla cessazione per qualsiasi causa o dalla completa esecuzione del contratto medesimo.

7. Luogo di trattamento dei dati

I trattamenti connessi ai servizi web del sito hanno luogo presso la sede di Lampi di stampa s.r.l. sita in Vignate (MI), Strada Rivoltana (SP 14), 12/AB.

8. Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati dopo l'elaborazione.

9. Utilizzo dei cookie

Al fine di far funzionare più efficacemente il sito e di abilitarne determinate funzionalità il sito fa uso di cookie.

Che cosa sono i cookie?

I cookie sono identificatori univoci, generalmente composti di piccole stringhe di testo o codice. Di regola, i cookie sono memorizzati sul vostro dispositivo o nel vostro browser e inviano determinate informazioni alla parte che ha trasmesso il cookie.

Che cookie si usano su questo sito?

Di seguito sono riportati i tipi cookie che possono essere utilizzati nel sito, con una descrizione della finalità legata all'uso.

Il Titolare attraverso il sito installa unicamente cookie tecnici e cookie analitici finalizzati ad ottimizzare il funzionamento del sito.
• Cookies tecnici
I cookie di questo tipo sono necessari per il corretto funzionamento di alcune aree del sito. I cookie di questa categoria comprendono sia cookie persistenti che cookie di sessione. In assenza di tali cookie, il sito o alcune porzioni di esso potrebbero non funzionare correttamente. Pertanto, vengono sempre utilizzati, indipendentemente dalle preferenze dall'utente. I cookie di questa categoria vengono sempre inviati dal nostro dominio.
• Cookie analitici
I cookie di questo tipo vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito. Il Titolare usa tali informazioni per analisi statistiche, per migliorare il sito e semplificarne l'utilizzo, oltre che per monitorarne il corretto funzionamento. Questo tipo di cookie raccoglie informazioni in forma anonima sull'attività degli utenti nel sito e sul modo in cui sono arrivati al Sito e alle pagine visitate.
• Cookie di terze parti
Attraverso il sito altri soggetti diversi dal Titolare e da esso del tutto autonomi ("Terze Parti") possono installare cookie.

I cookie delle Terze Parti sono installati direttamente dalle Terze Parti, non sono letti dal Titolare che ha quindi una conoscenza e un controllo limitati su detti cookie, sui dati trattati e sulle modalità di trattamento da parte delle Terze Parti.

Di seguito si indicano le Terze Parti che possono installare cookie attraverso il sito specificando i link di ciascuna Terza Parte alle pagine per l'Informativa e ove necessario per la raccolta o negazione del consenso all'uso dei cookie.

GOOGLE

Questo sito è indicizzato da Google.

Google utilizza cookie tecnici ed analitici finalizzati alla ottimizzazione del funzionamento del sito ma non cookie di profilazione.

Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP) verranno trasmesse a Lampi di stampa s.r.l., e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti.

Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare ed esaminare il Vostro utilizzo del sito web per il Titolare, compilare report sulle attività del sito web per il Titolare come operatore del sito web e fornire al Titolare altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi siano ausiliari di Google che prestano attività necessarie alla erogazione dei servizi sopra descritti. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google.
Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Per ricevere l'Informativa di Google relativa al trattamento dei dati personali e per conoscere la privacy policy di Google Vi invitiamo a visitare il seguente indirizzo:
http://www.google.com/privacypolicy.html.
Nota Bene: Vi invitiamo a collegarvi alle Informative fornite sui siti delle Terze Parti, a prenderne visione e a rilasciare o negare il consenso ove richiesti, con l'espressa avvertenza che qualora non provvediate e proseguiate nella navigazione del sito, salvo che abbiate disabilitato i cookie secondo le istruzioni fornite nella sezione seguente di questa Informativa, le Terze Parti installeranno automaticamente i rispettivi cookie.

Come posso disabilitare i cookie e gestire le mie preferenze?

Vi ricordiamo che è possibile modificare le preferenze relative ai cookie in qualsiasi momento.

E' anche possibile disabilitare in qualsiasi momento i cookie dal browser, ma questa operazione potrebbe impedivi di utilizzare alcune parti e funzionalità del sito.

L'utente può opporsi alla registrazione di cookie persistenti sul suo hard disk configurando il browser di navigazione in modo da disabilitare i cookie.

La maggior parte dei browser è configurata per accettare, controllare o eventualmente disabilitare i cookie attraverso le impostazioni.

Qui sotto il percorso da seguire per gestire i cookie dai seguenti browser:

- Internet Explorer: come gestire i cookie
(link: https://support.microsoft.com/it-it/help/17442/windows-internet-explorer-delete-manage-cookies)

- Microsoft Edge: come gestire i cookie
(link: https://privacy.microsoft.com/it-it/windows-10-microsoft-edge-and-privacy)
- Safari: come gestire i cookie
(link: http://support.apple.com/kb/PH19255)

- Chrome: come gestire i cookie
(https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en)

- Firefox: come gestire i cookie
(link: https://support.mozilla.org/it/kb/Siti%20web%20e%20avviso%20di%20blocco%20dei%20cookie)

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le vostre preferenze sui cookie di terza parte vi invitiamo a visitare l'apposita sezione del sito del garante della privacy all'indirizzo http://www.garanteprivacy.it/.